Cinque artisti e mille corrispondenze

di Matteo Innocenti
Prosegue il viaggio del progetto “Something Like This”, stavolta in collaborazione con lo spazio b-a-d. Cinque artisti in dialogo, per una mostra che attraverso l’immaterialità delle opere tende all’armonia del reale.

Lo spazio espositivo b-a-d di Pietrasanta ospita la quinta fase di A first step towards coincidences & meetings, progetto di incontro e confronto tra artisti affini per poetica, coordinato da Lisa Batacchi a partire dall’artist run space fiorentino Something Like This (SLT). In mostra, insieme a lei, Simone IalongoPierfabrizio ParadisoTony Fiorentino e Virginia Zanetti. La collettiva rispetta criteri specifici: gestione autonoma da parte degli artisti, allestimento che nel rispetto delle singole diversità crei un sistema di corrispondenze, centralità del simbolico e dello spirituale, ovvero della differenza inevitabile tra la cosa in sé, la sua apparenza e il nostro modo di percepire e immaginare.

Read More